Uno yoga molto ….hot!

Eccoci qui, io e Monica di nuovo alle nostre lezioni di Bikram Yoga, uno yoga moooolto hot! Pensate che si pratica in una sala riscaldata a 40 gradi con il 40% di umidità per un’ora e mezza!!! Esci che sei quasi vaporizzato!!! Però, fatica a parte, la sensazione di benessere e di leggerezza che ti lascia è unica e indescrivibile e i benefici sul corpo e sulla mente sono reali.

Premetto che non sono mai stata una yoga addicted perchè mi sento più portata per attività aerobiche dove “scarichi” che su pratiche più statiche e di meditazione.

Però Bikram mi ha conquistato fin dalla prima volta che Monica, 2 anni fa mi ha fatto provare questo yoga così strano, che oggi in pochi conoscono, tant’è che la maggior parte delle persone ha delle reazioni che vanno dal sorpreso, all’incredulo, al “voi siete matte”(quasi tutti) e io mi diverto sempre tanto a spiegare l’esperienza e vedere gli occhi strabuzzati!!

Ma veniamo a noi…cos’è Bikram…

Bikram Choudhury è il papà di questa disciplina resa popolare negli Stati Uniti già negli anni ’70.  Da noi però i centri che lo praticano sono ancora pochi.

I benefici sono vari sul corpo e sulla mente. Lavorare a tale temperatura permette ai muscoli di distendersi e di scaldarsi ma allo stesso tempo di ossigenare gli organi grazie alla vasodilatazione e all’aumento del battito cardiaco. Risultato: si brucia! in una lezione si bruciano anche più di 500 cal. Aspetto non secondario, si suda tantissimo (diciamo che si strizzano letteralmente i vestiti) e si espellono tossine purificando l’organismo. La pelle dopo è super liscia! Le 26 posizioni (asana) fanno lavorare tutti i muscoli e tutti gli organi interni dando un generale beneficio psicofisico, flessibilità, tonicità.

Generalmente si entra nella sala qualche minuto prima per acclimatarsi e poi si inizia la lezione con la prima sequenza di respirazioni e poi si parte con le asana che si susseguono in modo dinamico aumentando di intensità. La prima parte della lezione è tutta in piedi ed è la più faticosa, poi si passa alle posizioni a terra intervallate da brevi recuperi.

Il tutto è guidato da un maestro che ti indica anche le pause acqua e ti incoraggia a tenere duro e concentrarti.

Se ci si sente poco bene si smette e ci si rilassa sul tappetino per poi riprendere. Sconsiglato uscire per non creare scompensi.

Insomma è una disciplina completa e che davvero ti fa sentire meglio…provare per credere!!!

Basta poco…un costume, un asciugamano, acqua e vincere la paura del caldo!!

Fondamentale arrivare idratati! Io e Monica beviamo almeno 2 litri di acqua nel giornata e arriviamo a stomaco quasi vuoto (non mangiare le due ore prima) se no si rischia di stare male per le sollecitazioni a stomaco e intestino.

Io e Monica frequentiamo il centro bikram di via Savona 1 a Milano. Date un occhio al sito www.bikramyoganavigli.com e prenotate una lezione di prova!

A questo punto aspetto le vostre esperienze hot!

Ciao Simona

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...