Africa, a tavola

africa-mangiare-con-le-mani

Si mangia seduti in cerchio per terra, su pietre o sgabelli, attingendo solo con la mano destra da un piatto comune, servito dal padrone di casa e bevendo a turno acqua o birra fatta in casa da recipienti ricavati da grandi zucche.

Caffè, tè e bibite in bottiglia non si condividono.

E’ educazione togliere le scarpe e lavare le mani prima e dopo il pasto.

Prima di prendere ciò che ci viene offerto aspettiamo che il padrone di casa abbia versato in terra un pò di cibo e qualche goccia di bevanda e abbia dunque iniziato a mangiare e bere.

L’ospite servito per primo è quello meno apprezzato.

Le donne africane non mangiano con gli uomini ma le occidentali possono farlo e saranno servite per ultime.

Aggiungo (io Simona) che ho provato questa esperienza in Marocco nella mia gita nel deserto (durante il Ramadan) e anche in Giordania presso dei Berberi e devo dire che se si riesce a superare il disagio nel mangiare con le mani da un piatto comune, l’esperienza merita. Cogli a pieno la convivialità di questo popolo e l’ospitalità. Nella tenda berbera devo dire però che è stato mooolto faticoso ignorare che cucinavano praticamente nella sabbia nella sporcizia più assoluta…e mi fermo qui!!!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...