India a tavola

cosa-mangiare-indiano5In attesa di pubblicare il mio racconto di viaggio di quest’anno sull’India, ecco un assaggio dei loro usi a tavola.

Soprattutto nel sud del paese non si usano posate, ma solo la mano destra: ecco perchè è obbligatorio lavare sempre le mani prima di mangiare. La sinistra è dedicata alle abluzioni personali (non si usa la carta igienica ma una caraffa d’acqua!).

Si usano solo le prime tre dita della mano destra e si prende il cibo dal piatto comune formando delle piccole pallottole portandolo alla bocca.

A seconda della religione professata, le vivande saranno totalmente o parzialmente vegetariane, escluderanno la carne bovina (indù) o quella suina (musulmana).

In teoria nelle case indù e sikh vale lo stesso proibizionismo che caratterizza il mondo islamico, ma soprattutto gli esponenti delle classi agiate usano pasteggiare a whisky.

Solo dopo il pasto verrà servito da bere il tè che viene preparato facendo bollire acqua, latte, zucchero e foglie di tè, il tutto poi filtrato con un canovaccio.

Il pasto avviene in silenzio poi finito di mangiare i commensali ruttano, sputano e si sciacquano la bocca e le mani, si puliscono i denti con lunghi bastoncini di legno…insomma una serie di comportamenti che noi giudicheremmo sconvenienti ma che qui sono leciti ed educati!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...