Namasté: saluti e conversazioni in India

saluto-gesto-mani-giunte

Namasté significa buongiorno ma anche arrivederci. Si dice accompagnandolo con un inchino a mani giunte.

Nelle occasioni formali, le presentazioni sono all’occidentale, con strette di mano (tra uomini) ed eventuale scambio di biglietti da visita e sfoggio di titoli accademici.

Gli indiani sono curiosi e cordiali. Non amano conversazioni su argomenti legati a malattie, povertà o alle difficoltà del paese.

Mai chiedere la casta di appartenenza.

Il loro “ok” si intuisce dallo scuotimento del capo (che da noi significa “no”). Se si prova a replicare si stupiscono e sorridono in segno di approvazione!!!

Fare spallucce significa invece “ho capito ma non sono d’accordo”.

ciao Ninu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...